Regolamento Campionato Piemontese S35 di corsa campestre – Ivrea (TO) 12/1/2014

FPN n. 5 del 8/1/2014 – regolamento campionato piemontese S35+ corsa campestre – ivrea (TO) 12/1/2014

Riceviamo da Fidal Piemonte  <fidalpiemonte@fidalpiemonte.it> : 08 gennaio 2014 13:00
11816376384_a63953b442_c

Argomento: regolamento campionato piemontese S35+ corsa campestre – ivrea (TO) 12/1/2014

c)   SETTORE MASTERS (S35 in poi)

CAMPIONATO  REGIONALE INDIVIDUALE

Si svolgerà in prova unica a Ivrea (TO) il 12 gennaio 2014

Norme di partecipazione

1) Possono partecipare tutti gli atleti italiani e stranieri tesserati per Società piemontesi.

2) Concorrono all’assegnazione del titolo  gli atleti Italiani tesserati per Società piemontesi delle categorie Seniores 35  e oltre.

3) Concorrono all’assegnazione dei titoli anche gli atleti stranieri che si trovano nelle condizioni di cui al punto 4.2 delle Disposizioni Generali.

 

Programma tecnico

1) S35-40-45-50-55 M km.6

2) S60 ed oltre M km. 4

3) S35-40-45-50-55 F km.4

4) S60 e oltre F km. 3

 

PREMI

Per ciascuna fascia d’età verrà assegnato al primo classificato lo scudetto di Campione Regionale  di Corsa Campestre maschile e femminile.

I primi tre atleti classificati di ciascuna fascia d’età maschili e femminili saranno premiati con medaglia

CAMPIONATO REGIONALE DI SOCIETA’

Si svolgerà in prova unica a Borgaretto (TO)   il 16 febbraio 2014

 

NORME DI PARTECIPAZIONE

2.1 Ogni Società piemontese regolarmente affiliata alla FIDAL può schierare un numero illimitato di atleti italiani e stranieri tesserati per l’anno in corso delle categoria Seniores  (da 35 anni e in poi).

2.2 Possono partecipare in quota italiani tutti gli atleti stranieri nelle condizioni di cui al punto 4.2. delle Disposizioni Generali.

Ai fini delle classifiche si tiene conto di quanto indicato al punto 3.3 delle Disposizioni Generali: gli atleti in quota stranieri concorrono alla formazione delle classifiche di  Società per un massimo di UN punteggio.

 

NORME DI CLASSIFICA DEL CAMPIONATO DI SOCIETA’

 

1) Per ciascuna fascia d’età sono assegnati i seguenti punteggi:

M35-M40-M45-M50-M55, F35-F40-F45-F50-F55 punti 40 al 1° classificato di ogni fascia d’età, 39 al 2° e così a scalare fino al 40° che riceve 1 punto. Un punto è assegnato a tutti i classificati oltre il 40° posto di ciascuna fascia d’età.

M60-M65-M70 e oltre, F60-F65-F70 e oltre, punti 30 al 1° classificato di ogni fascia d’età, 29 al 2° e così a scalare fino al 30° che riceve 1 punto. Un punto è assegnato a tutti i classificati oltre il 30° posto di ciascuna fascia d’età.

2) Ogni Società maschile può sommare tra tutte le fasce d’età un massimo di 10 punteggi come di seguito suddiviso:

– massimo7 punteggi nelle fasce d’età 35-40-45-50-55

– massimo 3 punteggi nelle fasce d’età 60-65-70 e oltre

Ogni Società femminile può sommare tra tutte le fasce d’età un massimo di 8 punteggi come di seguito suddiviso:

– massimo 6 punteggi nelle fasce d’età 35-40-45-50-55

– massimo 2 punteggi nelle fasce d’età  60-65-70 e oltre

3) In caso di parità nella classifica complessiva si terrà conto del miglior punteggio individuale, in caso di ulteriore parità  del 2° e così via finchè la parità non verrà risolta

La Società maschile e femminile prima classificata  sarà proclamata Campione Regionale Masters di Corsa Campestre.

 

TROFEO PIEMONTE DI CROSS MASTERS (Campionato individuale + CdS)

Con le stesse norme di classifica del CdS verrà stilata una classifica di Società maschile e una femminile nella manifestazione di Ivrea, che assegna il titolo individuale.

Tali classifiche sommate a quelle del CdS forniranno una classifica Unica maschile e femminile

Sulla base della classifica combinata maschile + femminile è stabilito il seguente

Premio di incentivazione

  1. Euro 600
  2. Euro 400
  3. Euro 300
  4. Euro 200
  5. Euro 100

 

——————————————–—————-—————————————-

www.fidalpiemonte.it – FidalPiemonteNews – fidalpiemonte@fidalpiemonte.it

Lascia un Commento