Progressivo – progressione

Come indica il termine, il progressivo è un tipo di seduta che prevede un graduale incremento dell’andatura di corsa. E’ previsto che si passi dall’andatura della corsa lenta, a quella del medio, del veloce, ed anche delle ripetute lunghe, fino ad arrivare al ritmo della soglia anaerobica. Ci sono due versioni di corsa in progressione:

  1. quella che prevede l’incremento del ritmo ad ogni chilometro, ed in questo caso l’accelerazione è di 10″ al chilometro. Di solito questa modalità si applica dopo che sono già stati corsi 7-10km a ritmo lento. Questa impostazione è utile, oltre che per stimolare il sistema cardiocircolatorio, anche per far “girare le gambe” nei finali di seduta a ritmo lento. In alcuni casi si può finire in progressione anche la seduta di corsa lunga lenta, ma l’incremento è più contenuto: solo 5″ per chilometro
  2. quella che prevede l’incremento del ritmo per frazioni più lunghe. Per es. si aumenta l’andatura di 10″ al chilometro ma per tratti di 2, 3, ed anche 4 chilometri (per es. 3km a 4’30″, quindi 3km a 4’20″, 3km a 4’10″, ecc.).

Per il fatto che il ritmo viene incrementato progressivamente, lo sforzo è meno rilevante in quanto l’organismo ha più tempo per adattarsi ai processi metabolici sollecitati.

Lascia un Commento