Allunghi

Si corrono sulla distanza di 50-100 metri, ad impegno sostenuto ma non massimale, per intenderci un po’ più lentamente rispetto al ritmo di una ripetuta breve sui 200 metri. Gli allunghi (5-10 prove) si corrono al termine di alcune sedute di corsa lenta con la finalità di “far girare” le gambe, e per questo non è necessario spingere a fondo. Il recupero tra ogni allungo è pari alla distanza percorsa, e va fatto correndo a ritmo lento. E’ preferibile fare gli allunghi su fondo erboso, o in pista. Durante l’allungo si deve prestare attenzione alla corretta azione tecnica, quindi ad una buona spinta dei piedi, alla completa distensione della gamba che spinge, e al marcato avanzamento delle ginocchia.

Lascia un Commento